Get Adobe Flash player
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
Home Prodotti Emergenze
Indice
Ness
Architettura del sistema
Caratteristiche Principali
Tutte le pagine

Architettura del sistema NESS

L'architettura del sistema è rappresentata nella figura sottostante:

Le componenti principali del sistema sono: 

  • NESS Call Taker and Call Dispatcher. Queste applicazione client forniscono gli operatori di prima risposta (call takers) e i responsabili delle operazioni (call dispatchers) con una interfaccia personalizzata al sistema. Gli operatori di prima risposta possono inserire nel sistema le richieste di soccorso, modificandone la priorità assegnata automaticamente dal sistema in base alla tipologia di richiesta. I responsabili delle operazioni assegnano le squadre di intervento alle richieste di soccorso e gestiscono l’evoluzione di tutte le emergenze attive. Un display con la sintesi di tutte le emergenze in corso può essere opzionalmente installato in sala operativa per consentire a tutti gli operatori di avere sempre in evidenza la situazione generale (interventi in corso, richieste in coda, posizione di mezzi e uomini, etc. )

  • Centro di Controllo. Il centro di controllo NESS ospita tutte le applicazioni lato server. I componenti principali ospitati nel centro di controllo NESS sono:

    • Database Server, che memorizza e fornisce accesso a: dati cartografici, informazioni relative alle emergenze in corso e archiviate, flotta mezzi, distaccamenti e personale impiegato, piani e procedure operative, informazioni su utenti del sistema ...);

    • Application Server, che esegue tutte le applicazioni lato server del sistema (es: server cartografico, processori calcolo percorsi mezzi emergenza, algoritmi per assegnazione ottimale delle squadre di soccorso, gestione coda richieste, funzioni di autenticazione, autorizzazione ed accounting, log di sistema, funzioni per broadcast/multi cast informazioni sulle emergenze in corso, …)

    • Communication Server, che gestisce le comunicazioni con i terminali mobili NESS e con il mondo esterno (es: altri enti per la gestione del soccorso)

  • Terminali Mobili. I terminali NESS sono di due tipi: un terminale veicolare e un computer palmare in dotazione al caposquadra. Durante la fase di trasferimento sul luogo di intervento, il terminale veicolare riceve informazioni relative alla richiesta di soccorso, eventuali piani e procedure operative da seguire, stato e posizione delle altre unità inviate verso il luogo dell’emergenza. Il terminale veicolare fornisce anche funzioni di calcolo del percorso (ottimizzato per i mezzi di soccorso) e navigazione. Il terminale veicolare invia costantemente la propria posizione alla sala operativa e può scambiare messaggi testo/video/immagini con la sala operativa. Il palmare in dotazione al caposquadra è utilizzato essenzialmente per comunicare alla sala operativa la posizione degli uomini e per catturare e inviare alla sala operativa o alle altre squadre di soccorso foto/video/audio.